Al Cottolengo convegno a 40 anni dalla Salvifici doloris

Torino – “L’Amore che Salva. Attualità e profezia della Lettera Apostolica Salvifici doloris di san Giovanni Paolo II” è il tema del convegno che la Piccola Casa della Divina Provvidenza e il Centro Volontari della Sofferenza (CVS) hanno organizzato sabato 11 maggio al Cottolengo di Torino. La giornata di studi si è tenuta a 40 anni dalla pubblicazione della Lettera Apostolica Salvifici doloris sul senso cristiano della sofferenza umana e a 40 anni dalla nascita al cielo del beato Luigi Novarese, fondatore del Centro Volontari della Sofferenza. Ha portato il suo saluto mons. Marco Brunetti, Vescovo di Alba e Delegato per la Pastorale della Salute della Conferenza Episcopale Piemontese (CEP). Tra i relatori sono intervenuti don Alessandro Koch, sacerdote cottolenghino, cappellano presso il Cottolengo Hospice di Chieri (TO), mons. Douglas Regattieri, Vescovo di Cesena-Sarsina, e padre Carmine Arice, Padre generale della Piccola Casa della Divina Provvidenza. Foto gallery a cura di Andrea Pellegrini 

44

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome