Alla Settimana Sociale la voce di Tito, giovane migrante dal Camerun

Trieste – Tra i circa mille delegati alla Settimana Sociale c’è Tito Ndjekoua Nzeumi, 29 anni, nato a Douala, in Camerun. È in Italia dal 2017 grazie a un visto per studi (è iscritto al Politecnico). Tito è cristiano protestante evangelico, si impegna come volontario con la Fondazione Migrantes e collabora con la Pastorale Sociale e del Lavoro della diocesi di Torino. VIDEO

139

Tra i circa mille delegati presenti alla Settimana Sociale di Trieste ce n’è uno dalle radici lontane. Tito Ndjekoua Nzeumi, 29 anni, è nato a Douala, in Camerun. È in Italia dal 2017 grazie a un visto per studi (è iscritto al Politecnico). In Italia c’è anche sua sorella, più giovane (ha 26 anni): studia Economia nella Facoltà del Piemonte Orientale, ad Alessandria. Tito è cristiano protestante evangelico. Si impegna come volontario con la Fondazione Migrantes. E collabora con la Pastorale Sociale e del Lavoro dell’Arcidiocesi di Torino. Servizio di Alberto Chiara

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome