Ci ha lasciati don Ferruccio Gambaletta

Morto nel Veneto – Giovedì 5 agosto don Ferruccio Gambaletta è stato investito in bicicletta – Rosario alla Consolata martedì 10 agosto, Messa funebre presieduta dall’Arcivescovo in Cattedrale mercoledì 11 agosto

1497
La Messa funebre di don Ferruccio Gambaletta viene presieduta dall'Arcivescovo in Cattedrale mercoledì 11 agosto alle 10

La mattina di giovedì 5 agosto, nella festa liturgica della Madonna della Neve, don Ferruccio Gambaletta, sacerdote della diocesi di Torino, è morto in seguito ad un tragico incidente a Ca’ Savio, nel comune di Cavallino Treporti (Venezia), dove stava trascorrendo un periodo di vacanza. Da quanto si è appreso, don Ferruccio si stava recando in bicicletta nella chiesa del paese quando è stato investito da un’auto. Sconcerto a Torino quando è giunta la notizia: don Ferruccio, 79 anni, era nato a Dignano d’Istria (all’epoca territorio italiano) ed era stato ordinato il 21 giugno 1969. Dopo alcuni incarichi pastorali come vice-parroco nelle parrocchie torinesi di Gesù Operaio e San Secondo, dal 1983 fino al dicembre scorso, ha svolto il suo ministero come addetto al Santuario della Consolata.

La preghiera del Rosario è in programma martedì 10 agosto alle 17.30 al Santuario della Consolata, in via Maria Adelaide 2, dove ha speso gran parte del suo ministero come confessore molto conosciuto e apprezzato. La Messa esequiale sempre a Torino in Cattedrale sarà presieduta dall’Arcivescovo mons. Nosiglia, mercoledì 11 agosto alle 10.

La Voce e il Tempo ricorderà don Ferruccio alla ripresa delle pubblicazioni nel numero di domenica 5 settembre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

sedici + 14 =