Convocazione diocesana la sera del 9 giugno

Centro Congressi Santo Volto – Con una grande Convocazione Diocesana venerdì 9 giugno si conclude l’ascolto delle comunità parrocchiali e delle altre esperienze ecclesiali sui «germogli» di vita evangelica nella Chiesa torinese. L’incontro, presieduto dall’Arcivescovo Repole, si tiene dalle 19 alle 22.30. DIRETTA STREAMING 

749
La convocazione del 15 ottobre 2022 in cui si è lanciata la proposta dei "Germogli"

Come ripensare alla presenza ecclesiale oggi sul nostro territorio?». Lo domandava l’Arcivescovo Repole il 15 ottobre scorso, presentando il cammino dell’anno pastorale che sta concludendosi.

Mons. Repole invitò le comunità e associazioni a por- re uno sguardo nuovo sulle proprie realtà, a deporre eventuali «lamentazioni» o utopie, per scorgere invece quei germogli – già presenti – da incoraggiare, rafforza- re, proteggere perché possano rinvigorire nella Chiesa torinese rendendola sempre più fraterna e capace di intercettare le domande di senso della società.

«Come ricollocarci sul territorio? – domandava l’Arcivescovo – Ripensare questo è decisivo perché ci è chiesto appunto di rimanere fedeli al dono della salvezza che Dio ci fa e al fatto di essere suoi strumenti, per cui – molto concretamente – a me pare che dobbiamo domandarci come fare in modo che sul territorio rimaniamo la Chiesa di Gesù Cristo e lo siamo con tutte le potenzialità».

«Come rimanere delle comunità in cui si possa fare l’esperienza di una vita fraterna e, dunque, comunitaria reale?»; «Come rimanere delle comunità che siano capaci di annunciare il Vangelo?». «Dobbiamo ripensarci attorno a queste questioni (…) questo è ciò che proporrei alla Chiesa che è in Torino, anzitutto ai preti e ai diaconi, oggi per questo anno, innestando questo cammino di ripensamento nel cammino sinodale: sia il cammino che ci è proposto dal Sinodo dei Vescovi a livello di Chiesa universale sia, nello specifico proprio, il cammino sinodale della Chiesa italiana, che già abbiamo intrapreso. Ci mettiamo in questo cammino con una specificità, quella nostra, di provare a ripensare insieme nella luce dello Spirito – ci tengo tantissimo a questo – come essere Chiesa, in modo rinnovato sul territorio». Questi i «passaggi» che invitavano ad avviare il percorso.

Ed ecco che ora il frutto di mesi di ascolto delle comunità parrocchiali e delle altre esperienze ecclesiali verrà restituito alla Chiesa locale nella «Convocazione diocesana» del prossimo 9 giugno al Santo Volto. Un incontro alla luce del quale si leggeranno i nuovi passi, la nuova struttura della curia pensata per sviluppare quanto emerso e continuare nel cammino di «ripensamento» sul territorio. Il programma della convocazione prevede l’apertura con un momento di preghiera alle 19. Preghiera che ha caratterizzato come lo stesso Arcivescovo aveva invitato a fare – «ascoltando lo Spirito e dunque ascoltandoci gli uni gli altri nello Spirito» – tutto il percorso di confronto e di individuazione dei germogli. Percorso che sarà presentato nell’intervento «Quali germogli per la Chiesa di domani? Il racconto del cammino» a cura di Morena Savian e Alberto Riccadonna.

Nella seconda parte della serata l’Arcivescovo evidenzierà «Le linee portanti e i criteri del ripensamento della presenza ecclesiale», dai quali deriveranno le prime attuazioni: in particolare «la riorganizzazione della curia» che sarà presentata da mons. Alessandro Giraudo, Vescovo Ausiliare e Vicario Generale, «la formazione» con l’intervento di don Michele Roselli, Vi- cario per la formazione, e «la presenza ecclesiale sul territorio» con la relazione di don Mario Aversano, Vicario per la Pastorale sul territorio.

Alla Convocazione che si chiuderà alle 22.30 sono invitati i membri dei Consigli diocesani presbiterale e pastorale, i direttori degli Uffici della Curia, i presbiteri, i diaconi, i religiosi e le religiose, i rappresentanti dei Consigli pastorali parrocchiali e delle équipe di Unità Pastorale, le delegazioni di associazioni e movimenti.

DIRETTA STREAMING:

Quanti non riescono a partecipare in presenza possono seguire la diretta streaming sul canale YouTube della Diocesi (@Diocesi_Torino). Non appena disponibili, i link dei video saranno pubblicati anche su questa pagina.

La diretta sarà suddivisa in due parti, descritte di seguito, con una pausa di circa 45 minuti tra l’una e l’altra.

𝗩𝗜𝗗𝗘𝗢 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗣𝗥𝗜𝗠𝗔 𝗣𝗔𝗥𝗧𝗘 (ore 19- 20.15):
INTERVENTI in scaletta:
– Saluti e presentazione della serata
– «Quali germogli per la Chiesa di domani? Il racconto del cammino» (a cura di Alberto Riccadonna e Morena Savian)

𝗩𝗜𝗗𝗘𝗢 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗦𝗘𝗖𝗢𝗡𝗗𝗔 𝗣𝗔𝗥𝗧𝗘 (ore 21- 22.30):
INTERVENTI in scaletta:
– «Le linee portanti e i criteri del ripensamento della presenza ecclesiale» (mons. Roberto Repole)
– Presentazione delle prime attuazioni:

  • la riorganizzazione della Curia (mons. Alessandro Giraudo)
  • la formazione (don Michele Roselli)
  • la presenza ecclesiale sul territorio (don Mario Aversano)

– Conclusioni dell’Arcivescovo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome