Cumiana, va avanti il progetto “Camera Caritatis”

Prosegue il progetto «Camera Caritatis» delle parrocchie di Cumiana per la realizzazione di un monolocale e di un bilocale destinati al disagio abitativo, grazie alla ristrutturazione dell’ex casa canonica della frazione Pieve di Cumiana

204

Il progetto «Camera Caritatis delle parrocchie di Cumiana – Polo della pastorale sociale di Cumiana» per la realizzazione di un monolocale e di un bilocale per disagio abitativo sta seguendo l’iter previsto grazie al progetto di autofinanziamento lanciato nel 2019 su iniziativa del parroco don Carlo Pizzocaro con il Consiglio Pastorale parrocchiale per il recupero nella frazione Pieve di Cumiana dell’alloggio dove un tempo risiedeva il pievano e degli attigui locali.

I lavori per la realizzazione del monolocale, iniziati a novembre 2020, stanno procedendo con regolarità. Per l’anno 2021 ben 103 persone hanno aderito al progetto versando un totale pari ad 11.960 euro, sommando tale cifra a quella raccolta lo scorso anno di 16.298 (da parte di 117 aderenti) si raggiunge la cifra di 28.258 euro. Il fondo continua progressivamente a crescere e si sta avvicinando sempre di più all’arrivo della prima meta: la ristrutturazione del monolocale il cui costo previsto ammonta a circa € 32 mila euro.

Se le adesioni continuano a crescere, oltre a completare la prima parte del progetto, si potrà così avviare la seconda parte ovvero la ristrutturazione del bilocale, ivi compreso il rifacimento del tetto. La spesa preventivata per questa parte ammonta a circa 53 mila euro. A settembre del 2019 quando è nata quest’iniziativa si prevedeva, per la sua completa realizzazione, una durata di dieci anni. Grazie all’entusiasta partecipazione di numerose persone si può tranquillamente affermare che il progetto sarà terminato con una tempistica molto più breve.

Per informazioni o per contribuire

Alessandra JUNCK
Diego TURINETTO
operatori pastorali

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

sei + quindici =