Festa a Torino per l’ordinazione episcopale di mons. Giraudo

Domenica 15 gennaio – Alle 15, in Cattedrale, l’ordinazione episcopale di mons. Alessandro Giraudo, nuovo Vescovo Ausiliare di Torino. Presiede l’Arcivescovo mons. Roberto Repole insieme ai Vescovi ordinanti mons. Cesare Nosiglia e mons. Guido Fiandino. DIRETTA STREAMING 

700

Domenica 15 gennaio alle 15, in Cattedrale, l’ordinazione episcopale di mons. Alessandro Giraudo, nuovo vescovo ausiliare di Torino. Presiede l’Arcivescovo mons. Roberto Repole insieme ai Vescovi ordinanti mons. Cesare Nosiglia e mons. Guido Fiandino.

Le porte della Cattedrale aprono ai fedeli alle 14, fino ad esaurimento dei posti disponibili; la celebrazione viene trasmessa in diretta televisiva su Grp (canale 15 del digitale terrestre) e in streaming sul canale YouTube della Diocesi (video player qui sotto). Presbiteri e diaconi sono invitati ad arrivare entro le 14.45 portando con sé camice e stola bianca: l’accesso a loro riservato è dal portone di destra nella facciata della Cattedrale.

 

Mons. Alessandro Giraudo 

Mons. Alessandro Giraudo è nato il 9 dicembre 1968 a Torino, ha studiato Filosofia e Teologia presso il Seminario Arcivescovile ed è stato ordinato sacerdote il 12 giugno 1993. Ha conseguito il Dottorato in Diritto Canonico con specializzazione in Giurisprudenza presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma. È stato Vicario Parrocchiale a Nostra Signora delle Vittorie (1993-1996) e a Santa Maria di Testona (1995-1999) in Moncalieri; Collaboratore parrocchiale ai Santi Apostoli in Torino (2002-2010); dal 2002, Docente di Diritto Canonico presso la Sezione parallela di Torino della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e, dal 2004, anche presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Torino; Difensore del Vincolo (2002-2005), Giudice (2005-2009) e Vicario Giudiziale Aggiunto (2009-2016) del Tribunale Ecclesiastico Regionale Piemontese; dal 2005, Giudice nel Tribunale Ecclesiastico Diocesano e Metropolitano di Torino; dal 2016, Rettore della Basilica del Corpus Domini in Torino, Cancelliere della Curia Arcivescovile, Direttore dell’Archivio Arcivescovile di Torino e Giudice del Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Piemontese; dal 2017, Direttore dell’Ufficio per la Disciplina dei Sacramenti; dal 2018, Canonico del Capitolo Metropolitano; dal 2022, Vicario Generale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome