Lutto a Torino, è morto il parroco del Duomo

Il 31 gennaio sono stati celebrati i funerali di don Carlo Franco, 64 anni, parroco del Duomo di Torino. Con la sua morte giunta all’improvviso, pur dopo una malattia per cui era in cura da tempo, scompare un prete amato ed anche fortemente impegnato nel mondo culturale, direttore dell’Istituto diocesano di Musica e Liturgia, direttore del Museo Diocesano

1922
Don Carlo Franco, parroco della Cattedrale di Torino

Il 31 gennaio sono stati celebrati i funerali di don Carlo Franco, 64 anni, parroco del Duomo di Torino. Con la sua morte giunta all’improvviso, pur dopo una malattia per cui era in cura da tempo, scompare un prete amato ed anche fortemente impegnato nel mondo culturale, direttore dell’Istituto diocesano di Musica e Liturgia, direttore del Museo Diocesano.

Don Carlo era nato a Torino il 23 febbraio 1958 ed era stato ordinato il 7 giugno 1987.

Subito dopo l’ordinazione presbiterale fu vicario parrocchiale a Santa Caterina da Siena (1987-1990) e a Santa Giulia Vergine e Martire (1990-1991) in Torino. Fu poi collaboratore parrocchiale alla Natività di Maria Vergine (1991-1996) e a Santa Rita (1996-2001) in Torino.

Per 11 anni, dal 2001 al 2012, fu parroco a San Giorgio Martire in Reano e dal 2012 al 2013 vi prestò ancora servizio come collaboratore parrocchiale. Nel 2003 divenne moderatore dell’Unità pastorale di riferimento. Nello stesso periodo, tra il 2001 e il 2012, fu membro del Consiglio presbiterale diocesano.

Nel 2013 divenne parroco della basilica Cattedrale di Torino e canonico effettivo del Capitolo metropolitano; l’anno successivo assunse anche l’incarico di rettore della chiesa di S. Francesco d’Assisi. Dal 2013 al 2020 fu inoltre moderatore dell’Unità pastorale 1-Cattedrale.

Dal 2015 era addetto alla Cappellania dei fedeli anglofoni presso la chiesa di San Tommaso Apostolo (succursale della Cattedrale di Torino); sempre nel 2015 divenne direttore del Museo diocesano, con incarico rinnovato fino al 2024. Tra il 2000 e il 2017 fu anche responsabile dell’Ufficio diocesano per la pastorale Liturgica – settore Musica.

Da 26 anni (dal 1996) era direttore dell’Istituto diocesano di Musica e Liturgia – IDML; dal 2009 era membro della Commissione Liturgica diocesana e dal 2013 della Commissione diocesana per la Sindone.

  • Camera ardente nella chiesa di San Francesco d’Assisi (via San Francesco d’Assisi 11) a Torino dal primo pomeriggio di sabato 28 gennaio.
  • Veglia funebre nella basilica Cattedrale metropolitana: domenica 29 gennaio alle 19 e lunedì 30 gennaio alle 18.
  • Esequie in Cattedrale martedì 31 gennaio alle 15.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome