Nosiglia Vescovo da 30 anni, la Messa alla Consolata

Martedì 14 settembre ricorreva il trentesimo anniversario di ordinazione episcopale di mons. Cesare Nosiglia. La diocesi di Torino si è stretta attorno all’Arcivescovo con una celebrazione eucaristica alle 19 presso il Santuario della Consolata. Prete dal 1968, mons. Nosiglia venne ordinato vescovo il 14 settembre 1991 a Roma per le mani del cardinale Camillo Ruini. Foto gallery a cura di Renzo Bussio 

99

«La Consolata la accompagni ancora nel suo cammino» è l’augurio che il Vicario Generale mons. Valter Danna ha espresso a nome della Chiesa torinese consegnando all’Arcivescovo una icona della Vergine martedì 14 settembre all’inizio della celebrazione per il trentennale di ordinazione episcopale di mons. Nosiglia. Messa in santuario concelebrata con il cardinale Poletto, con i confratelli Vescovi «torinesi», i diaconi, sacerdoti e laici che hanno voluto unirsi in preghiera per l’anniversario. Una celebrazione all’insegna della gratitudine che più volte l’arcivescovo ha espresso per il dono della sua ordinazione episcopale, ma anche per le persone incontrate, le diocesi che ha guidato, gli incarichi svolti.

«Ma non è per me questo un bilancio di ricordi», ha sottolineato, «piuttosto una presa d’atto della Grazia ricevuta e uno stimolo a proseguire nel ministero. Fare memoria mi permette di guardare avanti con riconoscenza e con fiducia». Riconoscenza ricambiata da tanti affettuosi auguri che gli sono stati rivolti al termine della celebrazione nel cortile del Santuario.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

10 − dieci =