Padre Lombardi: “vi spiego i ‘miei’ tre Papi”

Volume – Tre Papi, tre modi di comunicare. Ne scrive in un libro con informazioni di primissima mano il gesuita padre Federico Lombardi, che fu a lungo direttore della Sala Stampa vaticana (con Benedetto XVI e Francesco), nonché direttore del Centro Televisivo Vaticano (nominato da Giovanni Paolo II). Un libro sui Papi, sul mondo del giornalismo e sul messaggio che la Chiesa cerca di trasmettere al mondo

327

«Una delle cose carine che racconto di solito è il suo modo di incontrare i Capi di Stato. Lo conosco perché, come responsabile della Sala stampa, ogni volta che il Papa incontrava questi vip subito dopo andavo da lui – prima con Benedetto e poi con Francesco – e gli chiedevo: ‘Beh, di cosa avete parlato? Ho da fare un comunicato, per favore mi dica un attimo come è andata…’. E Benedetto mi diceva, in due minuti, perfettamente, lucidamente: abbiamo parlato di questo e questo, io gli ho detto questo e questo; con una precisione impressionante. Francesco invece mi diceva: questo è un tipo interessante, mi ha fatto una buona impressione, è una persona onesta, mi sembra uno saggio, mi ha raccontato della sua famiglia…».

Per continuare a leggere l’articolo di Marco Bonatti acquista La Voce e il Tempo in edicola o nelle parrocchie

PER ABBONARSI

ABBONAMENTO ANNUALE DIGITALE SUPERSCONTATO A 10 EURO (offerta valida fino al 31/03/2022)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome