“Sarà meglio quando sarà finita la sabbia?”

Pianezza – “Sarà meglio quando sarà finita la sabbia?” È il titolo del nuovo incontro del ciclo “Sarà meglio quando…” che si terrà giovedì 28 febbraio alle ore 21 a Villa Lascaris. Interverrà il Tenente Colonnello Maurizio Hoffmann, capo del Nucleo reati ambientali del Corpo dei Carabinieri di Torino, che aiuterà a capire e conoscere chi, nelle istituzioni, protegge e tutela l’ambiente e la nostra salute

271

“Sarà meglio quando sarà finita la sabbia?” È il titolo del nuovo incontro del ciclo “Sarà meglio quando…” che si terrà giovedì 28 febbraio alle ore 21 a Villa Lascaris, casa di spiritualità e cultura dell’Arcidiocesi di Torino, a Pianezza (via Lascaris 4). Interverrà il Tenente Colonnello Maurizio Hoffmann, capo del Nucleo reati ambientali del Corpo dei Carabinieri di Torino, che aiuterà a capire e conoscere chi, nelle istituzioni, protegge e tutela l’ambiente e la nostra salute.

Maurizio Hoffmann

Un dialogo accompagnato dalle domande e dalle osservazioni di Gian Luca Carrega, direttore dell’Ufficio per la Pastorale della Cultura della diocesi di Torino e Alberto Riccadonna, direttore de La Voce e il Tempo.

Dopo l’acqua, la sabbia è la materia prima più importante del mondo. Serve per il cemento con cui si costruiscono case, strade, ponti, pozzi e capannoni; serve per i microchip, per le creme esfolianti per il viso, per il vetro. La sabbia, come le terre rare o l’acqua, è oggetto di traffici criminali. La sabbia è uno dei simboli dello sfruttamento delle risorse ambientali.

Per immaginare un futuro, occorre averne uno. Per avere un futuro, bisogna guardare in faccia il pianeta sul quale viviamo e come ne stiamo cambiando gli equilibri: aria, acqua, suolo, inquinamento, clima…

In quest’ambito, l’Italia è stato il primo Paese in Europa a creare una forza all’interno del Corpo dei Carabinieri, dedicata all’applicazione delle normative in tema ambientale, proprio per tutelare e difendere il patrimonio naturale e la salute dei cittadini. Dalle ecomafie ai reati dei colletti bianchi, la fattispecie del reato in ambito ambientale è ampia, complessa e ha riflessi diretti sulla vita quotidiana e sulla salute di ciascuno.

L’ingresso agli incontri di Sarà meglio quando… è libero, previa prenotazione alla mail eventi@villalascaris.it.

Per sostenere le attività di Villa Lascaris, è gradita un’offerta libera.

L’ultimo appuntamento di questa edizione di Sarà meglio quando…

Martedì 14 marzo 2023, ore 21
Sarà meglio quando… il denaro sarà virtuale?
Con Federico Giordano, Area Manager Azimut Global Advisory.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome