Settimana Sociale, i primi bilanci dei delegati della diocesi torinese

Trieste – La 50a edizione della Settimana Sociale si avvia alla conclusione. Domenica 7 luglio chiude i lavori l’incontro con Papa Francesco. I primi bilanci di alcuni tra i delegati per la diocesi di Torino. VIDEO 

151

Lavorare il più possibile insieme. Nel sociale. E in politica. La 50a edizione della Settimana Sociale si avvia alla conclusione. Domenica 7 luglio chiude i lavori l’incontro con Papa Francesco. Economia, ambiente, lavoro, famiglia, welfare, carcere: questi i temi trattati nelle Piazze della democrazia e nei Laboratori della partecipazione. Si può già tentare un primo, sommario bilancio?

La prima cosa emersa, con buona pace di certe nostalgie diffuse, è che oggi le comunità cristiane hanno bisogno più di uno “spartito” comune che di un “partito”. È altresì emersa la necessità di partire dai problemi sentiti dalla gente (lavoro, sanità e scuola, in primo luogo) affinando la capacità di ascolto. Cosa ne pensano coloro che hanno dato vita a giorni di proficuo dibattito? Ancora Monica Canalis, Consigliera regionale del Piemonte, Tommaso Marino, Consigliere comunale a Collegno, e Nicola Bizzarro, segretario di partito a Rivalta, tutti delegati a Trieste per la diocesi di Torino. Servizio di Alberto Chiara

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome