Tutti invitati a Villa Lascaris per capire la guerra in Ucraina

Pianezza – A due anni dall’inizio della guerra in Ucraina, sabato 24 febbraio, si terrà a Villa Lascaris un pomeriggio di brevi conferenze tematiche su quattro aspetti centrali della guerra: la sua origine e le sue prospettive; la tipologia del conflitto (guerra nuova o tradizionale?); il dramma dei cristiani in guerra gli uni contro gli altri; le ricadute della guerra sull’economia del mondo

118

Sono passati due anni dall’inizio della guerra in Ucraina: scoppiò il 24 febbraio 2022, esattamente 24 mesi fa. Nell’anniversario, sabato 24 febbraio, si terrà a Villa Lascaris di Pianezza (via Lascaris 4) un pomeriggio di brevi conferenze tematiche su quattro aspetti centrali della guerra: la sua origine e le sue prospettive; la tipologia del conflitto (guerra nuova o tradizionale?); il dramma dei cristiani in guerra gli uni contro gli altri; le ricadute della guerra sull’economia del mondo.

Tutti di primo piano sono i relatori invitati da Villa Lascaris, nell’ordine: Giampiero Gramaglia (già direttore dell’agenzia Ansa, esperto di questioni internazionali), Paolo Migliavacca (già responsabile delle pagine esteri dell’edizione del lunedì de Il Sole24Ore), don Ermis Segatti (teologo e studioso dell’Est europeo), Sissi Bellomo (giornalista de Il Sole24Ore).

L’appuntamento per il pubblico è dalle 15 alle 19. Per assistere a uno o più interventi è indispensabile la prenotazione via mail all’indirizzo eventi@villalascaris.it.

L’incontro è organizzato da Villa Lascaris, casa di spiritualità e cultura dell’Arcidiocesi di Torino, in collaborazione con l’Ufficio diocesano per la Pastorale della Cultura e con il settimanale «La Voce e il Tempo», con la partecipazione del progetto editoriale OGzero – Orizzonti Geopolitici e del fotografo Matthias Canapini. Per informazioni: tel. 349.8373075.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome